Centenario del volley, in settimana altri due appuntamenti

Mercoledì 22 agosto, al Fantini Club, si disputa la terza e ultima tappa di qualificazione della Coppa del centenario di beach volley giovanile, mentre sabato 25 sarà dedicato al sitting volley e all’inclusione con un torneo esibizione e la presentazione del libro “Limiti. Cronaca riflessa di un viaggio gamba in spalla“

 

Proseguono gli eventi legati al centenario dell’arrivo della pallavolo a Ravenna e in Italia. Questa settimana sono due gli appuntamenti fissati nel calendario elaborato dal comitato territoriale Fipav di Ravenna in compartecipazione con il Comune di Ravenna: mercoledì 22 si disputa la terza e ultima tappa della Coppa del centenario di beach volley mentre sabato 25 è in programma un’esibizione di sitting volley, in collaborazione con la Biblioteca dello sport Gino Strocchi.

 

Coppa del centenario Nei festeggiamenti del centenario del volley a Ravenna non poteva mancare il Fantini Club di Cervia, ovvero la casa per antonomasia del beach volley. Proprio in quel contesto, infatti, nel 1984 si è svolto il primo torneo di beach volley in Italia, che ha dato il via allo sviluppo e all’espansione globale di questa disciplina. Mercoledì 22 è in programma la terza e ultima tappa di qualificazione della Coppa del centenario, riservata alle categorie under 16 e Under 19 maschile e femminile, al Master finale fissato per sabato 1 settembre al bagno Obelix di Marina di Ravenna. Chi ha già partecipato alle due tappe precedenti, svoltesi al bagno Pelo di Punta Marina e al bagno Mara di Porto Corsini, può acquisire ulteriori punti per la classifica generale; chi ha una sola presenza ha l’ultima occasione per acquisire le due partecipazioni richieste dal regolamento. Per tutti l’obiettivo è conquistare i punti necessari per finire nelle prime otto posizioni di ogni categoria che valgono l’accesso al Master finale.

 

Pallavolo & Friends. Sabato 25 agosto, in piazza Marinai d’Italia a Marina di Ravenna, nello spazio antistante gli uffici decentrati del Comune di Ravenna, è in programma l’iniziativa “Pallavolo & friends”, un incontro fra pallavolo, inclusione e libri. Si comincia alle 18.30 con un’esibizione di sitting volley, che vedrà in campo una selezione del PianoterRA, la compagine ravennate che ha dato un importante impulso allo sviluppo della disciplina in Romagna, e una rappresentativa di atleti della regione. “Sull’onda del successo della nazionale femminile, giunta quarta ai mondiali in Olanda a luglio, questa esibizione – spiega Federico Blanc, capitano della nazionale italiana di sitting volley e fondatore della società PianoterRA – è un’occasione per far conoscere questa disciplina, aperta davvero a tutti, disabili e normodotati, che si sta sempre più affermando in Italia”.

Si prosegue alle 20 con un buffet offerto ai presenti e si conclude alle 21 con la presentazione del libro di Roberto Bruzzone e Federico Blanc dal titolo “Limiti, cronaca riflessa di un viaggio gamba in spalla”. Il libro è in sostanza il racconto del viaggio intrapreso nel 2015 tra Perù e Bolivia da Roberto Bruzzone, atleta disabile piemontese che affronta imprese estreme con una protesi al titanio al posto della gamba destra, arricchito dai contributi e dalle sensazioni di Blanc, che ne aveva seguito ogni tappa dal pc di casa. Un volume che parla di un viaggio, delle fatiche per affrontarlo, di disabilità e delle grandi differenze tra essere e apparire; un libro che racconta senza retorica come un disabile possa tornare a riappropriarsi della sua vita a e a contagiare il prossimo con il suo entusiasmo.

Per l’occasione, dalle 19.30 alle 22.30, sarà effettuata l’apertura straordinaria, con la possibilità di usufruire di tutti i servizi, delle due biblioteche presenti nel palazzo comunale: la Biblioteca dello Sport e la Ottolenghi.

NOTIZIE RECENTI