Modifiche per Trasferimenti, Rinunce e Tesseramento Allenatori

Si comunica che in occasione dell’ultima riunione del Consiglio Federale , svoltosi il 22 dicembre 2020, con provvedimento 214 sono state deliberate ulteriori modifiche alla Guida Pratica 2020-2021, con l’obiettivo di conciliare le difficoltà societarie con il particolare andamento di questa complessa stagione sportiva, che si riportano di seguito:

 

  1. MODIFICA TERMINE PER TRASFERIMENTI:
    1. CAMPIONATO DI DESTINAZIONE Serie BM – B1F – B2F: Qualsiasi serie di Provenienza; dal 1°Luglio 2020 al 5 aprile 2021 entro le ore 12.00 (era 1 febbario 2021). Ammesso anche il secondo trasferimento. Ammesso anche per atleti/e già scesi/e in campo.
    2. CAMPIONATO DI DESTINAZIONE SERIE C – D: Qualsiasi serie di Provenienza; dal 1 Luglio 2020 al 31 Maggio 2021 entro le ore 12.00 (era 31 Marzo 2021). Ammesso anche il secondo trasferimento per atleti/e mai scesi/e in campo previo parere vincolante del Presidente del Comitato Regionale Fipav.
    3. CAMPIONATO DI DESTINAZIONE SERIE 1D – 2D – 3D: Qualsiasi serie di Provenienza; dal 1 Luglio 2020 al 31 Maggio 2021 entro le ore 12.00 (era 31 Marzo 2021). Ammesso anche il secondo trasferimento per atleti/e mai scesi/e in campo previo parere vincolante del Presidente del Comitato Territoriale Fipav.
    4. CAMPIONATO DI DESTINAZIONE CAMPIONATI DI CATEGORIA: Qualsiasi serie di Provenienza: Dal 1 Luglio 2020 al 31 Maggio 2021 entro le ore 12.00 (era 31 Marzo 2021). Ammesso anche il secondo trasferimento. Ammesso anche per atleti/e già scesi/e in campo (MASSIMO DUE GARE) previo parere vincolante del Presidente del Comitato Territoriale Fipav.
  2. RINUNCIA AD UN CAMPIONATO NAZIONALE DI SERIE BM – B1F – B2F:
    1. Solo per la corrente stagione sportiva 2020-2021, in relazione alla particolare situazione legata alla pandemia da COVID-19, se un Sodalizio si ritira o viene escluso per aver rinunciato a due gare di un Campionato Nazionale di Serie BM – B1F – B2F, retrocede al campionato di serie territoriale a libera iscrizione che potrà disputare l’anno successivo (stagione 2021-2022), ma non incorrerà in alcuna sanzione pecuniaria ad eccezione della perdita della tassa di iscrizione.
  3. TESSERAMENTO ALLENATORI 2020-2021:
  4. Solo per la corrente stagione sportiva 2020-2021, in relazione alla particolare situazione legata alla pandemia da COVID-19, per il Tesseramento Allenatori non prevedrà l’applicazione di alcuna mora fino al 30 giugno 2021. Si precisa comunque che i tecnici non in regola con i Corsi di Aggiornamento non potranno regolarizzare la propria posizione e quindi “RITESSERARSI”, fino a quando non sarà stato colmato il debito formativo.

 

NOTIZIE RECENTI