Regional Day Maschile, il selezionatore Preti: “I talenti ci sono e il confronto con i tecnici nazionali ci aiuta a svilupparli”

Giovedì 7 marzo si è tenuto un appuntamento importante per la nostra selezione maschile del tecnico Giovanni Preti, del suo braccio Andrea Asta e del direttore tecnico Maurizio Menarini. E non solo perché è stato uno degli ultimi appuntamenti prima del Trofeo Bussinello e del Trofeo delle Regioni. A Bazzano è andato in scena il Regional Day, alla presenza dei tecnici federali nazionali Francesco Malagoli, Luca Leoni, insieme al responsabile dell’Area centro Bruno Morganti, che hanno visionato i talenti classe 2004 e 2005 per monitorare quanto di buono ci sia sul nostro territorio per la prossima nazionale Under 17. Erano 22 i ragazzi che si sono allenati alla palestra Peppino Impastato: assenti i classe 2003, che potranno essere monitorati dai tecnici federali al prossimo Trofeo delle Regioni. Il lavoro in prospettiva futura, continua: “Continua per i ragazzi e anche per noi allenatori. Il Regional Day è stato prezioso perché è stato occasione di confronto con il vertice del movimento. Lo stato per noi tecnici regionali, ma pure per quelli dei comitati territoriali: tutti quelli dell’Emilia Romagna erano presenti con almeno un elemento”, racconta Preti. “Avere gli occhi addosso delle nazionali è fondamentale. Da tanti anni la Fipav si è sempre dimostrata aperta gli staff federali girano l’Italia più volte all’anno e il contatto con noi è costante. Questa è una cosa stimolante dal punto di vista personale e per i ragazzi: consente di dare un peso maggiore a tutto quello che facciamo con i selezionatori territoriali. Si è creata una bella catena”.
Dalla selezione dell’Emilia Romagna, nel passato più e meno recente, sono passati diversi ragazzi che sono poi approdati alle nazionali giovanili e in serie A e anche per il prossimo futuro, secondo il nostro selezionatore, c’è da ben sperare: “L’appuntamento è andato bene. Monitoriamo i ragazzi mensilmente e anche in questa occasione hanno dato prova di essere in crescita”.
Crescita da alimentare in vista dei prossimi appuntamenti agonistici: “Ci attende il Bussinello a Modena per Pasqua, quando non potremo contare su tutti gli elementi, visto che al trofeo parteciperà la Scuola di Pallavolo Anderlini e i loro tesserati giocheranno con il club di appartenenza. Faremo un nuovo allenamento il 31 marzo in vista del torneo, poi intensificheremo l’attività a fine maggio e inizio giugno, dopo le finali regionali e nazionali, con anche 3-4 ritiri, in vista del Trofeo delle regioni che scatterà a metà giugno”, conclude Preti. Il Regional Day è finito, ma il comitato regionale dell’Emilia Romagna e la sua selezione maschile guardano già al prossimo futuro.

NOTIZIE RECENTI