Risultati KINDER+SPORT WINTER CUP 2014

Sei bellissime finali e una marea di giovani pallavolisti sugli spalti di un PalaPanini gremito da oltre 4000 persone. E’ questo il riassunto della giornata finale della sesta edizione della Kinder+Sport Winter Cup, manifestazione di pallavolo giovanile organizzata a Modena e Provincia dalla Scuola di Pallavolo Anderlini il cui valore va ben oltre la vetrina conclusiva del PalaPanini: nei tre giorni di gara sono infatti state disputate 541 gare, su 54 campi dislocati in 9 diversi Comuni in un maxi evento che unisce davvero tutto il territorio modenese sconfinando anche in quello reggiano. Testimonianza di ciò la cerimonia delle premiazioni aperte dai saluti dei diversi padroni di casa: Franco Cosmai, Presidente della Scuola di Pallavolo Anderlini, il Sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli e il Presidente del Comitato Provinciale di Modena Luigi Tondelli. A questi si aggiungono i graditi interventi del Sindaco di Castelfranco Stefano Reggianini e dell’Assessore allo Sport del Comune di Sassuolo Giulia Pigoni, che hanno anch’essi ospitato le gare sul proprio territorio.

Delle 166 squadre alla fine hanno trionfato in 6: tra le femmine Foppapedretti in Under 14, Volley Pontemediceo Senior in Under 16 e Etigraph Chions in Under 18 mentre tra i maschi si impongono Colombo Genova in Under 15 Maschile, S.di P. Anderlini in Under 17 e Spinnaker Albisola in Under 19. Le squadre di casa chiudono dunque con il bello e netto successo dei ragazzi di Giovanni Gazzola ma anche con gli altrettanto positivi argenti dell’Under 14 Femminile di Davide Soattini e dell’Under 15 di Marco Neviani e i quarti posti di Under 16 e Under 18 femminile.

Le prime a scendere in campo sono le squadre Under 15 maschili, con i ragazzi della S. di P. Anderlini a fronteggiarsi con i pari età del Colombo Genova. Partono subito forte i ragazzi di Marco Neviani che tengono costantemente 3-4 punti di vantaggio sino a quota 22, quando subiscono il ritorno dei liguri che si aggiudicano il parziale 26-24. Nessun contraccolpo psicologico però, perchè Caruso e compagni dominano la seconda frazione imponendosi 25-20, portando così le sorti dell’incontro al terzo e decisivo set. Genova però prende in mano il pallino del gioco e si aggiudica il titolo chiudendo 15-7. Un po’ di rammarico per un primo set condotto dall’inizio e sfuggito al fotofinish, ma la consapevolezza di aver giocato una manifestazione ad altissimo livello, oltre che essere riusciti a portare per la prima volta una squadra della S. di P. Anderlini a giocarsi la finale della categoria Under 15 nel prestigioso Pala Panini.
A completare il podio sono i ragazzi di Yaka Volley, che superano 2-1 Almevilla.
Buona anche la prova dei ragazzi di Casina dei Bimbi, che chiudono al decimo posto la manifestazione in cui, è bene ricordarlo, erano indubbiamente i più giovani partecipanti.

Altra finale e ancora la Scuola di Pallavolo protagonista, con le ragazze dell’Anderlini Unicom Starker a giocarsi il titolo Under 14 contro la Foppapedretti. Le ragazze guidate da Davide Soattini giocano punto a punto sino a metà primo set, quando grazie ad una serie di ottimi contrattacchi le orobiche piazzano l’allungo decisivo per il 25-21. Mazzi e compagne non si perdono d’animo e giocano una buona pallavolo conquistando un buon margine nella seconda frazione, vantaggio che pian piano viene rintuzzato dalle ragazze della Foppa che piazzano il sorpasso sino a chiudere 25-23. Un argento comunque bellissimo per un gruppo che ha giocato ad altissimi livelli per tutti e tre i giorni.
Sul gradino più basso del podio salgono le ragazze di In Volley Chieri, che si aggiudicano la finale 3°-4° posto contro 2D Lingotto.

L’atto finale dell’Under 19 maschile è stata probabilmente la gara più bella delle 6 partite del PalaPanini: Spinnaker Albisola Volley ha piegato per 2-1 e per 18-16 al tie-break Zinella Bologna con due set equilibrati e conclusi 25-21 per i liguri e 25-19 per gli emiliani e soprattutto un terzo set al cardiopalma con un serie di match-ball annullati, di potenti attacchi e spettacolari difese che hanno scaldato un Pala Panini che si stava pian piano gremendo. Terzo posto per Pol. Roma7 su AVolley e settimo posto finale per i ragazzi della S.di P. Anderlini vincenti nell’ultimo match con Merate. Chiudono positivamente anche i ragazzi della S. di P. Serramazzoni che ottengono due belle vittorie negli ultimi due match piazzandosi così al tredicesimo posto.

L’avvincente finale Under 19 costringe la categoria Under 16 femminile a posticipare leggermente l’inizio della propria finale, con Pontemediceo e Synergy Volley Venezia a contendersi il posto come successori dell’Anderlini Unicom Starker sul gradino più alto della manifestazione. Le toscane dettano subito legge grazie anche ad un ottimo servizio che in più occasioni mette in difficoltà la ricezione veneta e si aggiudicano l’intera posta in palio con un doppio 25-19 che non lascia scampo alle avversarie. Giusto qualche ora prima di salire sul gradino più alto del podio del Pala Panini, le fiorentine erano state protagoniste di una combattutissima semifinale contro le ragazze dell’Anderlini Unicom Starker, decisa solamente al tie-break e col punteggio di 15-13. Le ragazze di Federico Di Toma accusano la sconfitta e nella finale di consolazione cedono 2-0 a Yamamay, senza però che questo vada ad inficiare la buonissima prova di tutta la squadra in questa Kinder+Sport Winter Cup.

In Under 17 maschile arriva l’unico successo di quest’anno per la Scuola di Pallavolo Anderlini con una Finalissima condotta con decisione dai ragazzi di Giovanni Gazzola e Francesco Malagoli di fronte ad una Calzedonia Verona reduce da un bel percorso durante il torneo. La finalissima ha visto i ragazzi far valere le proprie sicurezze sui fondamentali di prima linea e chiudere i parziali con il punteggio di 25-15 e 25-19. Una bella fetta della vittoria finale è merito del successo in semifinale contro Salea Volley Arezzo, che si è piegato a Mari e compagni solo per 16-14 al tie-break, e che ha poi conquistato il bronzo su Volley Castellana.

Ultima, certo non per importanza, la finale della categoria Under 18femminile, con Etigraph Chions a sfidare Igor Volley Novara, che nella semifinale di ieri aveva avuto la meglio sulle ragazze dell’Anderlini Unicom Starker solo dopo un avvincente tie-break. Primo set tutto di marca piemontese, che si impongono nettamente 25-12; ma le ragazze friulane sono dure ad arrendersi e cominciano a macinare gioco che le porta prima a vincere la seconda frazione 25-23, poi a dominare il decisivo tie-break chiuso 15-9. Terzo gradino del podio per le ragazze della Foppapedretti Bergamo, che superano le ragazze dell’Anderlini Unicom Starker di Roberta Maioli nella finale 3°-4° posto.

Tutte le finali saranno on-line nei prossimi giorni su Andelini Channel, che durante la giornata le ha trasmesse in diretta streaming. Inoltre saranno on-line anche ampie photogallery su www.fotomodena.it e sui profili dei Social Network (Facebook, Twitter ed Instagram) della Scuola di Pallavolo Anderlini proseguirà incessante la pubblicazione di immagini e curiosità tutti accomunati dagli hashtag ufficiali che hanno accompagnato questa sesta edizione: #kinderpiusport e #wintercup.
Il doveroso ringraziamento finale è per tutti quelli che hanno supportato la manifestazione, per gli arbitri giunti da tutta la Regione e da tutta Italia (grazie anche al Corso Incentivante organizzato dalla Fipav) e per gli staff e le squadre che hanno preso parte alle gare e che con il loro entusiasmo sono da sei anni il cuore pulsante della Kinder+Sport Winter Cup.

 

 

 

NOTIZIE RECENTI