Scuola Regionale Ufficiali di Gara, corso di qualificazione a Cesenatico

L’attività della Scuola Regionale Ufficiali di Gara continua come sempre anche in occasione della pausa dei campionati per le Festività Pasquali. A partire da domani e fino a sabato 15 aprile 2017, in concomitanza con il Torneo «Città di Cesenatico e Cervia», com’è ormai tradizione da diversi anni la Scuola organizza infatti un Corso di Qualificazione riservato agli arbitri più giovani del ruolo regionale, a cui per la prima volta si uniranno i colleghi di ruolo territoriale inseriti nell’ambito del progetto «Talent Scouting» promosso dalla SRUG in collaborazione con la Commissione Regionale Ufficiali di Gara.

 

Aula01

 

La manifestazione, curata da Eurocamp e giunta ormai alla sua XXª edizione, è senz’altro una delle competizioni giovanili di maggior rilievo del panorama locale (coinvolge 38 squadre maschili e ben 160 femminili, dall’under 12 all’under 19), e nello specifico vedrà il gruppo dei 30 Arbitri della Scuola Regionale Ufficiali di Gara dirigere gli incontri delle competizioni Under 16 maschile e femminile, Under 18-19 maschile, e Under 18 femminile.

Come d’abitudine, anche in questo frangente gli Arbitri alterneranno la direzione delle partite del Torneo, sempre seguiti da un nutrito gruppo di Osservatori (Donatella Ghetti, Federica Iori, Marcello Camprini, Corrado LombardiFulvio Palmieri e Giovanni Scarpino) a sessioni di qualificazione teorica in aula, affiancati dai Docenti della SRUG Michela Risi e Fausto Onfiani, con la collaborazione del coordinatore del progetto «Talent Scouting» Massimo Curti, e sotto la supervisione del Direttore della Scuola Alessandro La Mantia.

 

GR  20160910-10

 

Durante la giornata inaugurale del Corso interverrà come relatore il Coordinatore dei Tecnici del CT di Ravenna Giorgio Raggi (nella foto sopra a sinistra), che già da tempo collabora proficuamente con la SRUG nelle attività di qualificazione rivolte agli arbitri, mentre ospite d’eccezione nella serata di giovedì 13 sarà Giulia Barducci, giovanissimo fischietto ravennate, ex atleta e, fino all’anno scorso, allieva della Scuola Regionale Ufficiali di Gara dell’Emilia Romagna, giunta quest’anno alla ribalta della serie B (a destra, assieme a Giorgio Gnani, in una foto di repertorio).

 

 

NOTIZIE RECENTI