Coppa Italia Serie D: nota integrativa

Di seguito una nota integrativa relativa alla Coppa Italia di Serie D e Coppa Italia Divisione.

In relazione alla Coppa Italia Serie D e Coppa Italia Divisione si precisa che sarà possibile rilasciare e ricevere prestiti (L1) secondo le seguenti regole:
– Il trasferimento, con modulo L1, dovrà essere effettuato utilizzando la piattaforma solita “TESSONLINE”;
Le società che vorranno rilasciare il modulo L1 dovranno indicare per quale Coppa Italia intendono prestare l’atleta in questione. Nel farlo dovranno utilizzare: 1) CD Se intendono rilasciare un prestito per la COPPA ITALIA SERIE D; 2) C1 Se intendono rilasciare un prestito per la COPPA ITALIA DIVISIONE
– Le società potranno rilasciare un numero illimitato di L1;
– Le società potranno ricevere al massimo n. 3 L1 per una Coppa Italia;
– I prestiti potranno essere concessi solo a società della stessa regione;

Inoltre, si precisa che le società partecipanti alle Coppa Italia dovranno generare, come al solito da “TESSONLINE”, i CAMP3 utilizzando le seguenti sigle:
CD per la COPPA ITALIA SERIE D
C1 per la COPPA ITALIA DIVISIONE

NOTIZIE RECENTI